DVD

UFO – Stagione 1
Produttore: Gerry Anderson
Interpreti: Ed Bishop, Michael Billington, George Sewell
Serie TV – 12 episodi
Censura: Film per tutti
Formato video: 1.33:1
Formato audio: Italiano DD 5.1, inglese
Etichetta: DNC
Prezzo: 99 euro – 149 euro (edizione deluxe)
Giudizio critico:
Giudizio tecnico:
Realizzata in ventisei episodi fra il 1969 ed il 1970, quella di UFO può essere considerata ancora oggi una delle migliori serie televisive mai prodotte e sicuramente fra le più influenti. Nato dalla geniale mente di Gerry Anderson, autore di altri classici per il piccolo schermo quali il successivo Spazio 1999 e Thunderbirds, di cui vedremo fra poco la versione cinematografica, UFO, come spesso accade, ebbe in Italia una programmazione piuttosto travagliata, tanto che se ne riuscirono a vedere solo sedici episodi, per cui non possiamo che accogliere con il massimo interesse l’iniziativa di Cult Media e DNC che ripropongono sia in vhs che in dvd l’intera serie accuratamente restaurata dalla Carlton inglese.
Di questo cofanetto in dvd, che raccoglie i primi dodici episodi della serie, ne sono state realizzate due versioni, la standard e la deluxe, differenti nel packaging e nei contenuti. Quattro i dischi contenuti nella versione “economica”, cinque quelli della superba edizione deluxe, prodotta in edizione limitata e contenente un fotogramma originale e cartoline da collezione, differenti – e lo diciamo per i completisti – da quelle presenti nella precedente edizione inglese. Quello che è importante sottolineare è che i primi quattro dischi sono uguali per entrambe le edizioni: tre episodi a disco con foto, scene inedite, versioni alternative, la guida al merchandising e, ma solo per il primo episodio, “Identified”, il commento audio di Gerry Anderson. Il quinto disco dell’edizione deluxe contiene invece il film di montaggio “Invasion: UFO”, realizzato in Inghilterra nel 1980, accompagnato da un’intervista ad Ed Bishop, ovvero il comandante Straker.
Per quanto riguarda la qualità audio e video non possiamo che essere soddisfatti. Il lavoro di restauro è stato pressocchè perfetto e, trattandosi di un prodotto televisivo ormai vecchio di trentacinque anni, il risultato è a dir poco sorprendente. L’edizione italiana ci regala inoltre la prima versione rimasterizzata dell’audio in 5.1, sia pure per la sola lingua italiana, tanto da poter dire che, una volta tanto, la nostra edizione deluxe è forse la migliore disponibile sul mercato. Ma c’è già un cofanetto giapponese dietro l’angolo…
Vacanze Romane – Edizione Speciale
Titolo originale: Roman Holiday
Regia: William Wyler
Interpreti: Audrey Hepburn, Gregory Peck
Durata: 113′
Censura: Film per tutti
Formato video: 1.33:1 full frame
Formato audio: DD Mono italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo
Etichetta: Paramount
Prezzo: 24,49 euro
Giudizio critico:
Giudizio tecnico:
In occasione del 50° anniversario dell’uscita del film, Paramount ripropone in versione restaurata Vacanze Romane, commedia rosa per eccellenza con la città di Roma terza protagonista a fianco di Gregory Peck e di una ancora poco conosciuta Audrey Hepburn che per il suo ruolo della giovane principessa vinse un Oscar come migliore attrice. Sceneggiato dal grande Dalton Trumbo, all’epoca nelle liste nere di Hollywood per presunte attività filo-comuniste tanto da non figurare inizialmente neanche nei titoli, Vacanze Romane fu uno dei primi film americani ad essere girato quasi interamente in esterni e lanciò il filone delle pellicole ambientate nella città eterna.
La qualità dell’edizione Paramount è come sempre ai massimi livelli. Introdotti da un gradevole menù animato ci troviamo subito di fronte ad uno sfavillante bianco e nero, frutto di un ottimo restauro che ha riportato il film il più vicino possibile al suo aspetto originale. Le immagini sono infatti estremamente luminose, senza che si possano notare evidenti problemi dovuti alla compressione digitale, e del tutto prive di graffi sin dai titoli di testa. Buono anche l’audio, pur trattandosi di un semplice mono, con la versione originale da preferire per resa sonora a quella italiana.
Il titolo di edizione speciale viene poi confermato dall’analisi dei contenuti speciali, composti quasi interamente da materiale realizzato per l’occasione. Il più lungo è “Ricordando Vacanze Romane”, un documentario di venticinque minuti dai toni un po’ celebrativi ma ricco di curiosità. Si tratta per lo più di interviste (ci sono produttori, critici, la figlia di Wyler, ma anche Eddie Albert e Gregory Peck), con l’aggiunta di qualche immagine d’archivio come quelle della premiazione alla serata degli Oscar. Più tecnico il breve documentario sul restauro della pellicola, seguito da un ritratto di Edith Head, la più famosa costumista di Hollywood. A completare gli extra una notevole galleria fotografica – con oltre cento immagini fra scatti sul set, dietro le quinte e posati – e tre trailer originali, il primo dei quali è in realtà una gradevole featurette promozionale.
La Battaglia Di Algeri
Regia: Gillo Pontecorvo
Interpreti: Brahim Haggiag, Jean Martin
Durata: 121′
Censura: Film per tutti
Formato video: 1.85:1 anamorfico
Formato audio: Italiano DD 5.1, DD Mono italiano, franco/arabo
Etichetta: DNC
Prezzo: 25,00 euro
Giudizio critico:
Giudizio tecnico:
Leone d’oro al Festival di Venezia del 1966 e nomination all’Oscar quale miglior film straniero, La Battaglia Di Algeri è uno dei film italiani più noti all’estero, un capolavoro dal fortissimo impatto emotivo studiato in tutto il mondo ed apprezzato dai maggiori registi. Fa quindi piacere che la DNC renda giusto omaggio all’opera di Gillo Pontecorvo con un doppio disco che ci mostra come anche in Italia si possano fare prodotti più che apprezzabili. Il primo disco, un dvd 9, riporta finalmente il film al suo formato video originale, abbandonando l’errato 4/3 che lo aveva finora sacrificato nei rari passaggi televisivi. La qualità, purtroppo, non tocca però picchi di eccellenza: pur essendo stato utilizzato un master restaurato e privo di significativi difetti, l’immagine offerta, per quanto molto buona, tende ad enfatizzare i neri soffocando i grigi e portando inevitabilmente ad una perdita di dettagli. Sul fronte dell’audio abbiamo una buona traccia italiana rielaborata in dolby digital 5.1 e le due tracce mono dell’epoca, l’italiana e quella originale in versione franco/araba, che soffrono della presenza di leggeri rumori di fondo, accentuati nella versione francese che gode di frequenze più alte penalizzate però da un maggiore fruscio. Un appunto deve essere fatto ai sottotitoli italiani che seguono il parlato della versione italiana e risultano fuori sincrono se abbinati alla versione originale.
Passando agli extra, sul primo disco troviamo il trailer cinematografico ed un interessante commento audio dell’intera durata del film – trattandosi di un prodotto italiano è quasi un evento – da parte di Pontecorvo e di Giuliano Montaldo, all’epoca regista della seconda unità. Ma la maggior parte dei contenuti speciali è chiaramente presente sul secondo disco, ad essi interamente dedicato: oltre un’ora e mezza di interviste realizzate in esclusiva per questo dvd e curiosamente introdotte da spezzoni dei titoli di coda. Sui titoli scorre il nome del direttore della fotografia e partono le interviste dedicate alla scelta della fotografia, scorre il nome di Morricone e si analizzano le musiche, e così via… A completare gli extra la sceneggiatura completa del film ed una rassegna stampa, entrambi accessibili come contenuti per dvd-rom. Unico appunto l’assenza di sottotitoli in inglese e francese al disco due, una mancanza che non potrà che ostacolare le vendite fuori dai nostri confini.
Amore Tossico
Regia: Claudio Caligari
Interpreti: Cesare Ferretti, Michela Mioni
Durata: 96′
Censura: VM 14 anni
Formato video: 1.77:1 anamorfico
Formato audio: Italiano rimasterizzato
Etichetta: DNC
Prezzo: 20,00 euro
Giudizio critico:
Giudizio tecnico:
Presentato nel 1983 alla Mostra di Venezia dove fu premiato come migliore opera prima, Amore Tossico è uno di quei film passati alla storia più per il polverone sollevato che per meriti artistici. Di droga pesante in Italia non si era mai parlato e un film interpretato da ex tossicodipendenti che illustra la giornata media del drogato alla ricerca costante della prossima dose, fra rapine, prostituzione e overdose, non poteva che suscitare scandalo. Caligari affronta la vicenda con piglio semidocumentaristico, immergendosi in un’atmosfera a lui estranea che di pasoliniano ha solo l’ambientazione sottoproletaria.
Amore Tossico esce per la collana “Cult” di DNC e sono i contenuti speciali piuttosto che il lato tecnico a valorizzare il prodotto. Il video infatti non brilla di certo per definizione anche se non dobbiamo dimenticare che si tratta di un film girato venti anni fa e con pochissimi mezzi. Fatto sta che la qualità non è superiore a quella di una videocassetta, ed anche l’audio, per quanto rimasterizzato, non può che deludere.
Validi invece, come si diceva, gli extra, soprattutto considerando che abbiamo a che fare con un piccolo film indipendente, anche se non corrispondenti esattamente con quanto riportato sulla fascetta. Il contributo più corposo è un’intervista a Claudio Caligari fatta in occasione dell’uscita del dvd. In 25 minuti il regista ripercorre l’intera lavorazione della pellicola, dalla scelta degli attori ai problemi legali legati alla materia trattata, dalle difficoltà incontrate fino alla presentazione a Venezia ed ai rapporti con Marco Ferreri. Abbiamo poi l’immancabile trailer e una ricca galleria fotografica che spazia dai manifesti promozionali alle foto di scena. A completare i contenuti speciali la prima versione del soggetto e la sceneggiatura di una scena mai girata ambientata in carcere, accompagnata da schizzi preparatori, pagine che potranno forse interessare a pochi ma che hanno un indubbio valore e completano uno dei temi affrontati nell’intervista.
I Duellanti – Edizione Speciale
Titolo originale: The Duellists
Regia: Ridley Scott
Interpreti: Keith Carradine, Harvey Keitel
Durata: 96′
Censura: Film per tutti
Formato video: 1.78:1 anamorfico
Formato audio: DD 5.1 Inglese, DD Mono italiano, francese, tedesco, spagnolo
Etichetta: Paramount
Prezzo: 24,49 euro
Trama: Due ufficiali delle truppe napoleoniche si sfidano in una serie di duelli che, cominciati per un motivo ridicolo, si intensificano fino a raggiungere una passione distruttiva che domina la vita dei due uomini per un periodo di quindici anni. Tratto dal racconto di Joseph Conrad, I Duellanti esplora tematiche quali l’ossessione, l’onore e la violenza
Giudizio critico:
Giudizio tecnico:
Ancora un’edizione speciale dedicata da Paramount ad una pellicola ormai storica e ancora una volta ci troviamo di fronte ad un prodotto di grande qualità. Il film d’esordio alla regia di Ridley Scott, con gli splendidi Harvey Keitel e Keith Carradine perfettamente a loro agio nei panni degli ufficiali napoleonici alla prese con un duello senza fine, è datato 1977, ma nonostante l’età della pellicola viene presentato in un formato video anamorfico privo di difetti o di evidenti problemi legati alla compressione, con colori brillanti ed una luminosità sempre convincente. Buono anche l’audio, sia nella traccia mono italiana, dal suono comunque chiaro e coinvolgente, sia in quella inglese rielaborata in 5.1. Non si tratta chiaramente di un film ricco di effetti sonori, ma l’incrociarsi di spade fa la sua bella figura. Superbi poi i contenuti speciali. Si comincia con due tracce di commenti audio, entrambe sottotitolate in italiano come del resto tutti gli altri extra ad eccezione del trailer originale, la prima del regista e la seconda del compositore Howard Blake, con estratti dalla partitura originale isolata che si alternano al commento. Passando agli extra veri e propri, se il più lungo (30 minuti circa) è quello denominato Duello tra registi, con Ridley Scott a colloquio con il più giovane Kevin Reynolds, regista di film come Robin Hood o Rapa Nui che proprio da I Duellanti dichiara di aver tratto fonte di ispirazione, il più interessante per i cinefili sarà sicuramente Boy and Bicycle, primo cortometraggio di Scott. Completano il pacchetto una galleria fotografica con immagini sul set, ritratti e manifesti internazionali, e due gallerie di storyboards, la più interessante delle quali è sicuramente quella in cui gli schizzi sono messi a confronto con il materiale girato.
My Beautiful Laundrette
Regia: Stephen Frears
Interpreti: Daniel Day-Lewis, Saeed Jaffrey
Durata: 93′
Censura: V.M. 14 anni
Formato video: 1.55:1 anamorfico
Formato audio: Dolby Digital 2.0 (Dual Mono) italiano e inglese
Etichetta: elleu Multimedia
Prezzo: 19,80 euro
Trama: Londra anni ’80. Un giovane pakistano, Omar, riceve in regalo dal ricco zio una lavanderia a gettoni. In società con il suo amico inglese Johnny, la trasforma nella più eccentrica e originale lavanderia di tutta Londra, completa di acquario, piante e videogames. La commedia capostipite della British Renaissance. Un coinvolgente e innovativo ritratto dei moderni conflitti di classe, razza e sesso.
Giudizio critico:
Giudizio tecnico:
E’ My Beautiful Laundrette, insieme a Wish You Were Here di David Leland e Shopping di Paul W.S. Anderson, ad inaugurare la “British Collection” di elleu, che con uscite mensili si ripropone di illustrare la scena britannica degli anni ’80 con qualche rapida incursione nel decennio successivo. E non si tratta di titoli di poco conto, visto che ci ritroveremo fra le mani film come Giochi Nell’Acqua di Peter Greenaway o un Ken Loach poco noto ai più come Fatherland. Ma ogni medaglia, si sa, ha il suo rovescio e questo nostro primo appuntamento con il cinema inglese non è da meno. Il bel film di Frears, nomination all’Oscar per la sceneggiatura dello scrittore Hanif Kureishi e primo grande ruolo da protagonista per un sempre perfetto Daniel Day-Lewis, viene infatti presentato in un dvd scarno nei contenuti e carente nella qualità. Quando l’unico extra presente non è nemmeno il trailer cinematografico del film, ma il trailer della stessa “British Collection”, e l’unica scheda a disposizione è quella dei credits di chi ha realizzato il dvd (!?!) non resta altro da fare che affidarsi alla visione del film, nella speranza di trovarsi di fronte a chissà quali prodigi tecnici che possano, se non giustificare, almeno farci dimenticare simili mancanze. Peccato che l’illusione svanisca subito. Neanche il tempo di lasciare uno dei menù più statici che mente umana ricordi ed eccoci alle prese con colori impastati, problemi di compressione, immagini dalla definizione spesso approssimativa. Per non parlare dell’audio in Dual Mono, che se nella versione originale risulta pulito e soddisfacente, in quella in lingua italiana è funestato da un fastidioso fruscio che accompagna costantemente i dialoghi. Meglio di una vecchia videocassetta, ma non troppo.
Viale Del Tramonto
Titolo originale: Sunset Boulevard
Regia: Billy Wilder
Interpreti: William Holden, Gloria Swanson, Eric Von Stroheim
Durata: 106′
Censura: Film per tutti
Formato video: 1.33:1 full frame
Formato audio: DD Mono italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo
Etichetta: Paramount
Prezzo: 24,49 euro
Trama: Gloria Swanson nella parte di Norma Desmond, diva ormai invecchiata del cinema muto, e William Holden nella parte dello sceneggiatore squattrinato e soggiogato dalla follia di lei, hanno dato vita a due dei personaggi più memorabili del cinema. Dall’indimenticabile sequenza iniziale via via fino all’inevitabile rivelazione del tragico destino, il film diventa la dichiarazione ultima dell’aspetto oscuro e disperato di Hollywood.
Giudizio critico:
Giudizio tecnico:
Il film non ha di certo bisogno di presentazioni. Viale del Tramonto è uno di quei capolavori immortali che a distanza di oltre cinquanta anni mantiene intatta la propria forza e acquista sempre nuovo fascino. Il ritratto di Hollywood è ancora oggi feroce, la regia di Billy Wilder, reduce dal trionfo di Giorni Perduti, superba, il cast indimenticabile, con William Holden, a quel tempo non ancora famoso, nella parte dello scrittore/gigolò e Gloria Swanson, stella ormai dimenticata, in quella della diva in declino.
Trovandoci di fronte ad un prodotto Paramount il rischio poteva essere quello di un dvd che ci regalasse un trailer e poco più, ma i tempi sono cambiati ed anche in casa Paramount ormai quando si parla di Edizione Speciale le cose vengono fatte al meglio. L’immagine, presentata nel suo formato originale, è superlativa, con un bianco e nero riportato al suo splendore iniziale e nessun problema legato alla compressione. Molto buono l’audio, anche se in mono, ma sono i contenuti speciali a fare la differenza. Si comincia con il commento audio, sottotitolato anche in italiano come tutti gli altri extra, di Ed Sikov, autore di “On Sunset Boulevard: The Life and Times of Billy Wilder”, ricco di informazioni e curiosità. Abbiamo poi un Dietro le quinte di 25 minuti con interviste fra gli altri allo stesso Sikov, all’attrice Nancy Olson e a Glenn Close, che interpretò Norma Desmond nel musical ispirato a Sunset Boulevard. Seguono poi un trailer in lingua originale, la mappa interattiva delle location e due lunghe featurette, su costumi e musiche (Franz Waxman). Ma il contenuto più interessante per gli appassionati sono sicuramente le pagine del copione, accompagnate da immagini senza sonoro, del prologo presente nella primissima versione del film e successivamente scartato dopo una sfortunata premiere. Immagini finora sconosciute e quindi preziosissime.